venerdì 6 luglio 2012

Spending review di Monti taglia 5 tribunali siciliani a cura di Victor Di Maria


La Sicilia è una delle principali vittime dei tagli di tribunali operati dalla spending review del governo Monti.  Chiudono i battenti Nicosia, Caltagirone, Mistretta, Modica e Sciacca.


Gli indicatori in base ai quali il Guardasigilli Paola Severino, esercitando la delega, ha ridisegnato la geografia giudiziaria, sono l’estensione del territorio (2.169 chilometri quadrati), il bacino d’utenza (382.191 – numero abitanti), i magistrati addetti in organico tribunale (28), i carichi di lavoro (18.094 carichi sopravvenuti) e le definizioni medie annue per magistrato (638,4).
Sono in totale 37 i tribunali italiani, che, sulla base dei criteri della delega per la revisione delle circoscrizioni giudiziarie, a essere soppressi.

Nessun commento:

LIBERI DI CONFRONTARSI

La mia foto

La libertà una conquista da difendere a tutti i costi